La ventilazione nel bagno cieco

Tra i vari problemi dei bagni piccoli e privi di finestre (bagni ciechi) c’è anche la mancante circolazione d’aria che può essere la causa dei odori sgradevoli, dell’umidità, dell’afa ecc. Tutte queste cose possono, a loro volta, creare certi problemi di salute, particolarmente di tipo respiratorio. Un sistema di ventilazione efficace potrebbe essere di grande aiuto in questo tipo di situazione.


natura o sistema?

Contemporaneamente ci sono due tipi di ventilazione in uso:

  1. uno (naturale) che è basato sul fenomeno di convezione che consiste in circolazione d’aria grazie alla differenza di temperatura.
  2. un altro (meccanico) richiede l’installazione di un sistema creato con lo scopo preciso di generare la circolazione d’aria, dove questa, senza il meccanismo, non ha potuto apparire naturalmente.

Il sistema meccanico è l’unica soluzione che abbiamo per i bagni ciechi e di dimensioni molto limitate, dove ci manca di finestre o altre vie attraverso le quali l’aria calda potrebbe uscire per fare luogo all’aria fresca che arriva dall’esterno. Questo sistema assorbe ed estrae l’aria pesante, umida e di bassa qualità e facendola uscire di stanza attraverso un sistema impiantistico. Spesso questo tipo di sistema viene creato nei blocchi di appartamenti dove non ogni appartamento possiede tante finestre e dove, appunto, ci sono i bagni dove non ce n’è nemmeno una. Tra gli impianti meccanici che possiamo trovare nel mercato arredobagno ci si trovano vari tipi di estrattori d’aria, filtri e aspiratori che servono tutti a creare il movimento d’aria nella camera dove questo altrimenti non sarebbe possibile. Ovviamente l’installazione di questo tipo di attrezzi è un costo in più, però è anche un acquisto che va giustamente fatto: è vantaggioso a lungo termine e praticamente ripaga già dall’inizio. Nel caso dei bagni piccoli senza la finestra e con tanti problemi di umidità sembra l’unica soluzione giusta da fare. Questi sistemi possono salvare sia la nostra salute, sia la stanza, proteggendola dagli effetti nocivi di afa, muffa, di apparizione dei funghi sulle pareti ecc. L’aria che circola senza ostacoli aiuta a conservare le qualità di mobili e di tinte da pareti, e favoreggia il nostro senso di benessere nella camera da bagno.

Un acquisto da non sottovalutare

L’installazione degli estrattori d’aria può dare una nuova vita alla camera da bagno: un sistema di ventilazione è una soluzione giusta soprattutto nel caso dei bagni molto piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.